lunedì 24 settembre 2012

manca poco...

E' passato ormai quasi 1 anno da quando ho acquistato la mia cara DUCATI SUPER SPORT 600 del 1994. Ne ha subite di tutti i colori. Per un attimo qualche mese fa ho creduto che fosse completata.. "mancano un paio di cosette" mi ripetevo tra me e me. Forse cercavo solo di convincermi che mancava poco quando invece sapevo che il lavoro da fare era molto, e sopratutto sapevo che non lo avrei potuto fare da solo e che mi sarebbe servito l'aiuto di professionisti. Ne valeva la mia sicurezza. Montare le ruote di una sport classic? Ero convinto fosse facile.. "Ma dde che!" si direbbe a Roma! Montiamo una sella adatta per una moto di 40 anni fà.. "E' un attimo!!" Almeno così credevo.
Comunque posso dire con un certo grado di sicurezza che il gran giorno si avvicina ed è più vicino di quanto sperassi. A maggior ragione in questo momento in cui la sorte del mio povero Monster 796 è incerta. Mi sembra di avere un parente all'ospedale ed un figlio che sta per nascere. Ovviamente sto esagerando, ma con la giusta unità di misura l'ansia dell'attesa è la stessa.
E poi gli amici!! Insostituibili!! Giorno e notte (soprattutto notte)! perchè di giorno si lavora o si studia, o tutte e due le cose. La birra, le cazzate e poi altra birra!

In questi lunghi ed interminabili mesi ho praticamente setacciato il web in cerca di spunti e ispirazioni, sempre con lo spirito di chi vuole imparare e mai di chi vuole copiare, tanto che ho cambiato in corsa il mio progetto 3 volte quando su blog o sulle varie riviste specializzate vedevo pubblicate delle moto praticamente identiche a quella che io avevo progettato. Salvo poi arrendermi agli eventi quando appunto per la terza volta ho visto una moto ed ho esclamato "cazzo è esattamente come la volevo fare io!!" ma a quel punto i soldi erano già stati spesi, le modifiche avviate e non si poteva tornare indietro. Ma poi mi sono fermato a pensare. Le moto che ho visto sono indubbiamente belle e piacciono, quindi se io ho avuto l'intuizione di creare dei modelli che già so che piaceranno, vuol dire che sono sulla buona strada. E allora ho chiuso pc e riviste e sono andato avanti e l'ho fatta come dicevo io, perché è la mia creatura, perché non avrebbe avuto senso modificare per essere diversi se alla fine non avrei gradito il risultato. Infondo le moto, le cafè racer, le special... sono questo, puro piacere di plasmare la materia come più ci piace. Pazienza se qualcuno l'ha pensata o realizzata prima. Si vede che c'è qualcun'altro che ha buon gusto proprio come te.










lunedì 17 settembre 2012

The distinguished gentleman's ride ROME





come anticipato qualche settimana fa ecco l'evento di cui parlavo. Ogni città probabilmente avrà il suo, ma se non c'è ancora nella vostra organizzatevi. di seguito riporto l'articolo del blog Inzuma Caferacer che spiega un po' di cosette.


Il prossimo 30 settembre, in almeno 33 città del mondo, amici motociclisti, amanti delle special, custom, bobber e cafè racer, indosserrano il loro miglior vestito e scorrazzeranno per le strade distribuendo risate, con il solo fine di divertirsi. Se pensate di partecipare all’evento, potete cercare la vostra città sul sito di quei pazzi degli organizzatori. E se la vostra città non ha ancora il suoDistinguished Gentleman's Ride, sullo stesso sito troverete le istruzioni per organizzarlo. A Roma, l’evento sarà curato da Special cafè magazine, su iniziativa dell’Inazuma Cafè. Date la vostra adesione su facebook! Prestissimo pubblicheremo ora e luogo del meeting. Restate in linea!!!

We now have gentlemen in 33 cities around the world who will be putting on their best suits and riding through the city spreading laughter and smiles. If you’d like to be involved in the event please check the website to see if your city has an organised ride. In Rome we are just doing it, together with the staff of   Special cafè magazine. In the next few days you will have time and location. Stay tuned!



Fonte: http://inazumacafe.blogspot.it/2012/09/the-distinguished-gentlemans-ride-rome.html